L'Azienda

Terreni di proprietà della famiglia da più di cento anni (quattro generazioni) sempre coltivati nel rispetto della natura. L’Azienda è costituita da circa 36 Ha di terreno coltivati a vigneto con produzione di uve da vino IGP e DOC (Ha 22), Oliveto con produzione di olive da olio delle varietà cerasuola, nocellara e biancolilla (Ha 5), seminativo con la coltivazione di grani antichi siciliani (in particolare la Tumminia e la Maiorca), Ceci, Lenticchie (Ha 8) ed infine ortaggi e piante da frutto per uso familiare (arancio, limone, mandarino, pero, melo, ecc).
Dal 2008 l’intera Azienda viene coltivata applicando i metodi dell’agricoltura biologica osservando la normativa vigente (Regolamento CE 834/07, 889/08, 899/08 e successive modifiche ed integrazioni), certificata da Codex s.r.l.
II termine agricoltura biologica indica un metodo di coltivazione che ammette solo l’impiego di sostanze naturali, presenti cioè in natura, escludendo l’utilizzazione di sostanze di sintesi chimica (concimi, diserbanti, fitofarmaci).

Un'Azienda all'Avanguardia

Più salute con gusto
Sicurezza igienico-sanitaria, contenuto nutrizionale e qualità organolettica, in altre parole nutrirsi in modo salutare e con gusto: questo è quello che ciascuno di noi vuole dal cibo che porta a tavola. I prodotti biologici, proprio per le tecniche agronomiche adottate – non utilizzando sostanze chimiche di sintesi – sono di norma più sicuri degli altri dal punto di vista igienico-sanitario.
Diverse ricerche dimostrano, poi, che il valore nutritivo dei prodotti biologici è spesso superiore a quello dei prodotti convenzionali. In particolare è stato rilevato di frequente unamaggiore presenza di preziose sostanze antiossidanti.

Più amico dell’ambiente
Inquinamento di aria, acqua, e suolo; erosione e perdita di fertilità del suolo; riduzione della biodiversità; elevati consumi energetici e produzione di gas serra, questi sono alcuni dei problemi creati dall’agricoltura convenzionale e che nemmeno la sua versione geneticamente modificata è in grado di risolvere, anzi. L’agricoltura biologica, invece, riduce al minimo il rilascio di residui nocivi nel terreno, nell’aria e nell’acqua. Conserva la naturale fertilità del suolo, salvaguardia la sua biodiversità, consuma meno energia.

Sai cosa mangi
Sapere cosa si mangia significa conoscere nelle linee essenziali in che modo un alimento è prodotto in tutti i suoi passaggi, dal campo al punto vendita. Perché ciò sia possibile almeno due condizioni sono necessarie: un insieme di regole cui deve sottostare la produzione e la distribuzione di un cibo, uno o più organismi indipendenti che controllano l’applicazione delle norme e la certificano ai consumatori.

DAL 2008 L’AZIENDA COLTIVA CON I METODI DELL’ AGRICOLTURA BIOLOGICA, APPLICANDO LA NORMATIVA VIGENTE (REGOLAMENTO CE 834/07, 889/08, 899/08 E SUCCESSIVE MODIFICHE ED INTEGRAZIONI), CERTIFICATA DA CODEX s.r.l. ORGANISMO DI CONTROLLO AUTORIZZATO DAL Mi.P.A.A.F.T